Musica d’autore per salutare il sole dal terrazzo di Lastation.
Al tramonto, il cantautore Gianluca De Rubertis, si esibirà in un live intimo e profondo, reso magico dalla splendida luce che accompagna i tramonti dell’ultima stazione d’Italia a sud-est.
A seguire la proiezione del film “DAL TRAMONTO ALL’ALBUM”, scritto e diretto da Gianluca De Rubertis

Aperitivo + concerto: 10 euro
Gianluca De Rubertis nasce a Lecce nel 1976.
Nel 2001 fonda, assieme alla sorella Matilde, a Riccardo Schirinzi e Giancarlo Belgiorno, gli Studiodavoli, che vincono l’Arezzo Wave festival 2002 e nel 2003 firmano per Recordkicks con cui pubblicano “Megalopolis” (2004) e “Decibels for dummies” (2006), imponendosi sin da subito come band unica in Italia per suono, stile e riferimenti.
Nel 2006 De Rubertis si trasferisce a Milano e decide di collaborare con Alessandra Contini, con la quale fonda la band Il Genio. La scalata alla ribalta per questa nuova formazione è rapidissima: nel 2007 i due vengono contattati dalla storica etichetta Cramps e il primo album omonimo esce nel marzo del 2008. Contemporaneamente, grazie all’immagine ricercata del duo e all’enorme curiosità destata dal singolo “Pop porno”, Il Genio si affaccia prepotentemente anche nel mondo delle riviste di costume e di moda. Il videoclip del singolo “Pop porno”, diviene un vero e proprio “fenomeno”.
A Settembre Il Genio vince il premio Indie Music Like 2008. Nello stesso mese, il duo si esibisce a “Quelli che il calcio”, di Simona Ventura. In Ottobre la Universal Music Italia acquisisce l’album in licenza, preparando una nuova ristampa del disco, che esce a Novembre. Anche il 2009 si presenta un anno ricchissimo di appuntamenti live, durante il quale si consolida l’interesse dei media, che confermano Il Genio come uno dei gruppi rivelazione degli ultimi anni. Terminato il tour, cha vede il duo impegnato in più di 100 concerti in un anno, nel febbraio 2010 viene registrato il nuovo album “Vivere negli anni ‘X” che esce nel Giugno 2010. Il singolo “Cosa dubiti” riscuote un ottimo successo. In Ottobre esce “Romanzo Criminale – il CD”, che vede la partecipazione de Il Genio con il brano “Roberta”. Sempre a Ottobre, viene realizzato il video del secondo singolo, “Tahiti Tahiti”, che entra subito in rotazione su Radio Deejay e sulle principali televisioni musicali.
Il 2011 vede l’uscita dell’ultimo video e singolo estratto da “Vivere negli anni ‘X”, “Amore chiama terra”. Nel frattempo Gianluca lavora al suo disco solista e decide di stampare il primo album solista “Autoritratti con oggetti”, che esce il 28 marzo 2012. In questo disco De Rubertis mostra al pubblico il lato più personale e cantautoriale di sé, con dodici tracce intense e densamente arrangiate. All’album collaborano tra gli altri Dellera, Rodrigo D’Erasmo ed Enrico Gabrielli; le reazioni della critica di settore di settore sono eccellenti e il disco viene molto bene accolto. In un fitto tour con Lino Gitto, Giovanni Pinizzotto e Silvio Pirovano, De Rubertis porta in giro, tra il 2012 e il 2013, un concerto elegante e pregno di significati testuali e musicali.
Nel frattempo collabora alla realizzazione degli ultimi due album di Federico Fiumani, “Niente di serio” (2012) e “Preso dal vortice” (2013). Il 2013 è anche l’anno in cui, assieme ad Alessandra Contini, ritorna a scrivere nuove tracce per il terzo album de Il Genio che esce in dicembre con il titolo “Una voce poco fa”, per l’indielabel EgoMusic. Il nuovo album, rilasciato solo in formato digitale, contiene il cliccatissimo “Bar Cinesi”. Il tour è fittissimo, e Il Genio si circonda per l’occasione di due nuovi musicisti, Alessandro Deidda (Le Vibrazioni) e Dario Ciffo (Afterhours, Lombroso).
Intanto De Rubertis sta lavorando a molte nuove canzoni, il lavoro di provinaggio comincia allo Studio 2 di Padova già a marzo 2014. Inoltre con Leo Pari, Dario Ciffo e Lino Gitto porta in giro una retrospettiva musicale su Lucio Battisti che riscuote notevole successo in molti club italiani. Nel maggio 2015 entra in contatto con MarteLabel, già etichetta per Dellera e Nobraino, ed è con quest’ultima che Gianluca si accinge a far uscire il suo secondo album da solista “L’universo Elegante”, che vede collaborazioni eccellenti come quella con Amanda Lear e Mauro Ermanno Giovanardi

6 thoughts to “Gianluca De Rubertis Live

  • Cristi Peros

    artists or playlists from your Spotify account

    Rispondi
  • Lolita Padua

    albums

    Rispondi
  • Marcos Dorch

    Oakley sunglasses for men and women http://replicasunglassesoutletuk.smugbaby.com. For free UK delivery and great low prices

    Rispondi
  • Anonimo

    ˚ݥ֥|µLjƷiphone8 ` .iphone` ֥ ͥ,|߼Υ`ͥ ե8`.2018:ͥiPhoneX`|ȥiPhoneX`|”iphonecasesjpbuycheap777″.ͥiPhoneX`|ȥiPhoneX`|åiPhoneX`.
    `ѩ`ԩ` http://www.cyclinghalloffame.com/

    Rispondi
  • Ellgolo

    where can i buy accutane yahoo [url=http://tadalaffbuy.com]generic cialis canada[/url] Preparation Benzene To Amoxicillin

    Rispondi
  • Hamlen

    Simply wish to say your article is as astounding.
    The clarity in your post is simply spectacular and i can assume you are an expert on this
    subject. Well with your permission let me to grab your feed to keep up to date
    with forthcoming post. Thanks a million and please continue the gratifying work.

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *